Roberto Previtali

Roberto Previtali, si avvicina alla musica all'età di 12 anni entrando a far parte del complesso bandistico Brembatese, dove ha l'opportunità di studiare teoria e solfeggio e tecnica del tamburo sotto la guida del maestro Alessandro Ruggeri.

Con il passare degli anni, prosegue lo studio della batteria sia con maestri locali che con professionisti del calibro di Sergio Pescara e Federico Paulovich.

Dal 1999 suona con i Vipers, dedicandosi alla produzione di brani inediti con i quali nel 2001 vince il concorso musicale Emergenti Live e con cui nel 2002 arriva ad esibirsi al Rolling Stone di Milano.

Dal 2002 si esibisce con il tributo ai Queen, con all'attivo quasi 1000 concerti negli ultimi dieci anni.
 
Strumentazione:

 

Yamaha Maple Custom Absolute
Yahama Oak Custom
Piatti Zildjian
Pelli Remo
Bacchette Vic Firth
40606145_904674839729934_633123792412580
39983976_2570827566276466_24229311492118
39952079_2570829846276238_16032015337075